IL CLUB JESINO PROMOTORE DI UN CORSO DI RESTAURO PRESSO L’ISTITUTO TECNICO PODESTI CALZECCHI ONESTI DI ANCONA

 


Il 17 gennaio, nell’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore Podesti Calzecchi Onesti di Ancona, si è tenuto l’incontro conclusivo del corso PON “Auto d’Epoca” (durato circa 9 mesi) con la conferenza dal titolo “ASI incontra i giovani” svoltasi in collaborazione con il Club Jesino Moto Auto d’Epoca.

All’evento sono intervenuti il presidente del club Luciano Trozzi e una delegazione di soci accolti dalla Dirigente Scolastica Saula Rosati insieme agli alunni frequentanti il corso di Meccanica Motoristica e Restauro, il cui professore Alessandro Minnetti ne ha curato organizzazione e docenza.

Nel corso dell’incontro gli studenti hanno portato testimonianza dell’esperienza fatta e si è discusso sulle opportunità lavorative che una professionalità acquisita nel campo dei veicoli può fornire.

La dirigente scolastica e il docente hanno valutato positivamente la possibilità di ripetere l’esperienza appena conclusa, auspicando un consolidamento della collaborazione con il Club Jesino nel promuovere la divulgazione della storia dei veicoli storici come espressione culturale e artistica.

Al termine dell’incontro gli studenti hanno riconsegnato ai rappresentanti del Club Jesino il motore Citroen anni ’70 che era stato loro affidato per un restauro totale effettuato durante il corso: un lavoro eseguito con notevole professionalità e passione.




Domenica 3 Dicembre INAUGURAZIONE NUOVA SEDE - Jesi Via San Giuseppe 26/C



Inaugurata domenica 3 Dicembre 2023, alla presenza dei numerosi soci e della cittadinanza, la nuova sede Cjmae, Club jesino di moto e auto d’epoca federato Asi – che dopo mesi di duro lavoro si sposta ufficialmente nello stabile di via San Giuseppe 26/C, acquistato nel giugno scorso.

Presenti al taglio del nastro, accanto al Presidente del Club Luciano Trozzi, anche il vicesindaco Samuele Animali, la vice presidente Asi (Automotoclub storico italiano) Agnese Di Matteo, il parroco di San Giuseppe, don Giuliano Fiorentini per la benedizione dei locali

 



Articolo completo su www.qdmnotizie.it 



Domenica 10 Settembre dalle ore 15.30 a San Marcello (AN)


Esposizione in centro storico di veicoli storici con successivo piccolo giro tra le colline e sosta aperitivo offerto dagli organizzatori !!!

x info Maicol 3342799353

TARGHE ORIGINALI VEICOLI STORICI: IL MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI HA EMANATO IL DECRETO ATTUATIVO - NOVITA' !!!!

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha emanato il decreto attuativo per la legge 178 del 30 dicembre 2020 che prevede la “facoltà di ottenere le targhe di circolazione della prima iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico, ovvero di ottenere una targa del periodo storico di costruzione o di circolazione per i veicoli di interesse storico e collezionistico”.

Il Ministro Matteo Salvini ha firmato il decreto venerdì 4 agosto e lo stesso entrerà in vigore il giorno della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (presumibile lunedì 7 agosto) e sarà applicabile dal sessantesimo giorno successivo alla predetta data.

Da quel momento sarà quindi possibile dotare il proprio veicolo di interesse storico e collezionistico (individuato mediante il Certificato di Rilevanza Storica come da art. 60 del Codice della Strada) di quel prezioso corredo che ne completa le caratteristiche di originalità: un obiettivo che ASI, insieme agli altri attori, perseguivano da tempo sensibilizzando il legislatore sulla formulazione di normative nazionali che tutelino sempre di più e sempre meglio il settore del motorismo storico.


Il decreto attuativo appena emanato determina e indica chiaramente le modalità di applicazione della legge, a partire dalla richiesta che il proprietario dovrà presentare presso uno STA (Sportello Telematico dell’Automobilista) o un Ufficio della Motorizzazione Civile. Le istanze posso essere avanzate per i veicoli radiati d’ufficio o per esportazione, per quelli reimmatricolati e per quelli di origine sconosciuta, in ogni caso dotati di Certificato di Rilevanza Storica. Il rilascio della targa storica è soggetto al pagamento di 549,00 euro per gli autoveicoli e 274,50 euro per i motocicli e le macchine agricole.


“Siamo felici – dichiara il Ministro Salvini – di aver potuto concludere l’iter attuativo di una norma tanto voluta e tanto attesa dagli appassionati, mettendo a sistema i diversi dipartimenti coinvolti”.


“Un decreto – sottolinea Alberto Scuro, Presidente ASI - che arriva dopo aver svolto una importante mole di lavoro per sottolineare al Ministero, alla Motorizzazione e al Poligrafico dello Stato l’importanza che ha per gli appassionati la possibilità di ristabilire l’originalità più completa dei propri veicoli storici. Inseguire l’originalità fa parte della nostra mission e la targa di nascita è parte integrante del veicolo stesso: per questo ringraziamo la sensibilità dimostrata dalla politica in generale e dal Ministro Salvini in particolare che, dopo essere stato sensibilizzato sull’importanza dell’iniziativa che non comportava alcun onere per lo Stato è riuscito a dare il via alla sua applicazione in tempi brevissimi”.


12° Rievocazione Storica delle Trebbiatura 29/30 Luglio 2023 Montemarciano (AN) - Manifestazione a Calendario ASI


Questa manifestazione attesa da oltre un anno, da parte di tutti gli appassionati dei Macchine Agricole, si è svolta in due giorni dal 29/30 Luglio 2023 in località Montemarciano, dove si sono radunati moltissimi trattori storici d’epoca ed altre attrezzature agricole, a contorno della 12° Rievocazione Storica della Trebbiatura. La manifestazione è stata organizzata dal Club Jesino Moto Auto d’Epoca - CJMAE, che oramai è divenuto il punto di riferimento per tali tipologie di manifestazioni su tutto il territorio marchigiano. L’evoluzione e complessità dell’evento nel tempo deriva da una volontà precisa del Presidente CJMAE Luciano Trozzi, insieme al fondamentale aiuto tecnico e di supervisione dei Commissari Tecnici Nazionale Macchine Agricole Sandro Barchiesi e Maicol Montesi, e con il prezioso aiuto da parte di alcuni componenti del Direttivo CJMAE. L’evento ha visto la partecipazione di molte persone appassionate e di curiosi che hanno potuto apprezzare una bellissima e ricca Mostra Statica dei mezzi storici in esposizione, che altrimenti difficilmente potrebbero essere ammirati in un’unica occasione. Questa edizione ha visto l’istituzione del 1° Concorso Trattori Storici Landini, di ogni tipologia e caratteristica tecnica, con a seguire premiazione dei vincitori. Un elemento di qualità che ha contraddistinto la stessa manifestazione è stata l’organizzazione nella mattinata del 30 luglio, di una Sessione Ufficiale di Omologazione Macchine Agricole, da parte della Commissione Tecnica ASI Macchine Agricole Industriali, che ha visionato e valutato i mezzi adeguatamente preparati. Prevista anche l’organizzazione di una particolare Prova di Abilità, caratterizzata da una Gimkana per trattori d’epoca, dove hanno partecipato vari trattoristi esperti, offrendo spettacolo alle persone presenti. L’evento con attività molto diversificate, ha anche incentrato il suo interesse sull’organizzazione di un Seminario contraddistinto sia da una relazione Storico Culturale dal titolo  “ L’evoluzione della trattrice agricola dal 1945 fino agi anni 2000, e il ruolo avuto dalle trattrici Landini a testa calda “

tenuto dal Prof. Gabriele Begnozzi, componente della Commissione Nazionale Macchine Agricole ed Industriali dell’ASI, ed un altro Seminario di tipologia Tecnica su “ Nuova Certificazione Storica Mezzi Agricoli – Importanza storica per il settore “  a cura del Presidente della Commissione Nazionale ASI Macchine Agricole ed Industriali, Gianfranco Tardioli.

Molta gradita per il Club CJMAE, la presenza per questo evento del Presidente della Commissione Nazionale ASI Macchine Agricole ed Industriali, Gianfranco Tardioli, del Vice Presidente Gabriele Begnozzi, e di vari Commissari Tecnici Nazionali della medesima commissione, che si sono perfettamente amalgamati nell’atmosfera Rievocativa Mezzi Agricoli. A seguire, in entrambi le giornate nel tardo pomeriggio, l’attività di Rievocazione dell’Aratura Storica, con mezzi agricoli d’epoca, eseguita in modo simultaneo da vari trattori, che si sono egregiamente organizzati nel lavoro, come dimostrazione storica di aratura, verso tutti gli appassionati e le persone presenti.

In conclusione la manifestazione “ 12° Rievocazione Storica della Trebbiatura ”, che il Club Jesino CJMAE ha proposto, è stata molto apprezzata e goduta dai moltissimi partecipanti ed appassionati.


Il Presidente CJMAE Luciano Trozzi, conferma che l’interesse e il lavoro svolto dal Club per questo settore è stata ben ripagata, sicuramente una scommessa vinta, anche perché essa è stata l’unica manifestazione di questo genere in zona, per cui il richiamo attrattivo è stato molto alto.


 

Vespe e Lambrette - Domenica 2 Luglio 2023 - Jesi (AN)


Anche quest'anno abbiamo avuto una invasione di Vespe e Lambrette a Jesi (AN) in Piazza della Repubblica. Più di 70 mezzi provenienti anche da fuori regione, si sono presentati alla tradizionale manifestazione organizzata dal nostro club. Abbiamo avuto il piacere di avere tra i partecipanti un gruppo numeroso del Lambretta Club Umbro, inoltre l'immancabile gruppo dei Vespisti Cuprensi e tanti altri partecipanti. La giornata dopo le fasi delle iscrizioni è proseguita con direzione Corinaldo al Museo Trattori Lucenti del nostro amico e socio Luca Bugugnoli. I partecipanti hanno avuto la possibilità di visitare e fotografare la spettacolare collezione di trattori Vender. Dopo una abbondante merenda, il gruppo si è diretto verso Marotta ristorante California, pranzo a base di pesce. La giornata si è conclusa con la consegna di alcuni riconoscimenti e i saluti, con l'invito alla prossima edizione !!!!


17-18 Giugno 2023 week-end pieno di eventi per i soci CJMAE

 TRATTORE DAY 

Presso il bellissimo Museo Trattori Lucenti di Corinaldo (AN) museo ASI collezione Bugugnoli. 

I nostri consiglieri Sandro e Maicol insieme alla famiglia Bugugnoli e con la collaborazione di tanti amici, hanno ricordato il compianto Toni, mettendo in moto tutti i trattori della sua bellissima e unica collezione.   
La sorpresa più grande è stata quella di avere come ospiti i signori VENDER (Taddeo Vender e suo padre) nipote e figlio dell'ing Vender che ha inventato gli omonimi trattori.
La giornata di Domenica è stata caratterizzata dal Seminario Culturale a cura della Commissione Nazionale Mezzi Agricoli ed Industriali ASI "L'avvento delle trattrici cingolate in agricoltura" relatore il Prof. Gabriele Begnozzi.



TOUR IN SIDECAR
I nostri soci Mimmo Belardinelli, Gabriele Balloni, Lamberto Margarucci e Giovanni Cesari hanno partecipato alla prima edizione Tour in Sidecar alla scoperta delle Marche evento interclub a calendario Nazionale ASI. 

CIRCUITO DI SENIGALLIA 
Altri soci Bruno Barchiesi, Fiorenzo Coacci e Giuseppe Sallese Domenica hanno partecipato con le proprie moto d'epoca alla tradizionale rievocazione storica del Circuito Città di Senigallia percorso cittadino di 9 Km e 300 metri. 
La classifica moto assoluta della rievocazione:
1° Barchiesi  Norton del 1945
2° Sallese BSA M20 1943
3° Coacci Norton del 1933 

Con le Auto 3° Classificato il nostro Vice Presidente Mario Santarelli su Alfa Romeo Giulietta Sprint 1961, ha portato a casa anche il premio DECANO dei partecipanti !!!!

RADUNO ALFA ROMEO A GUBBIO
Il nostro consigliere Paolo Casali invece ha partecipato con la sua bellissima Alfa Romeo spider "osso di seppia" al consueto raduno nazionale Alfa Romeo a Gubbio

Dalla Città di Federico II 2-3-4 Giugno 2023 Jesi (AN)


La XXIV edizione “dalla città di Federico II”  organizzata dal Cjmae di Jesi, ed in prima persona dal presidente Luciano Trozzi, ha visto la presenza di equipaggi e preziose automobili giunte da ogni angolo dell’Italia ed in particolare dal Veneto, Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Marche, oltre ad una presenza di un socio Cjmae proveniente direttamente dalla Svizzera, con una rara e bellissima Jaguar del 1955.

In totale si è registrata la presenza di 50 equipaggi per la felicità dell’organizzazione

L’obiettivo era far conoscere soprattutto il territorio trovando la collaborazione di Amministrazioni, Enti pubblici e aziende private. Anche la presenze di tantissimi appassionati e curiosi, che si sono portati nelle piazze o hanno atteso lungo il percorso transitare i veicoli, è stato accolto come una soddisfazione, un successo. Per i partecipanti sono state organizzate visite culturali al Monastero di Fonte Avellana, castello di Frontone, Palazzo Pianetti a Jesi, Teatro Pergolesi con visita delle sale Pergolesiane ed in esclusiva la sartoria del teatro, la visita alla casa Museo Colocci Vespucci. Molto importante, interessante e partecipato il seminario culturale sul Motorismo Storico a cura della Commissione Nazionale Culturale Asi, relatore Giovanni Groppi, presso il palazzo dei Convegni.

Apprezzato dai partecipanti il raduno l’intrattenimento durante la cena di Gala del “Concertino Burro & Salvia”.

“Il Club Jesino Moto Auto d’Epoca – Cjmae, nato nel 1997 e da oltre 25 anni – ricorda il suo presidente il dott. Luciano Trozzi – ha nel suo intento l’obiettivo di diffondere l’interesse per la storia dei veicoli storici a motore, promuovere studi e ricerche sull’auto motociclismo, organizzare manifestazioni a carattere culturale, sportivo e turistico, adoperandosi per la conservazione e diffusione del patrimonio culturale e sociale dei veicoli storici a motore. Attività queste che hanno contribuito, tra l’altro, a dare piena visibilità alla Città di Jesi, ed oggi punto di riferimento nazionale per tutti gli appassionati di questo settore”.

Infine va ricordato e sottolineato che, a  riconoscimento di tali ed importanti intenti, lo scorso anno il 22 ottobre 2022, il Consiglio Comunale di Jesi, con una cerimonia ufficiale – per la prima volta in Italia – ha riconosciuto al Cjmae la prestigiosa Benemerenza Cittadina della Città di Jesi.

Vallesina in Moto Domenica 28 Maggio 2023

Domanica 28 Maggio a Jesi (AN) in piazza della Repubblica si sono presentate più di 40 moto d’epoca, molte Moto Guzzi ma non sono mancate altre marche prestigiose come MM, Metchless, Norton, Honda, ...... la maggio parte in possesso del Certificato di identità ASI . Grazie alla bellissima giornata i motociclisti provenienti da tutto il centro Italia, dopo le iscrizioni e la colazione si sono portati al distributore M3 carburanti dove è iniziata la 3’ edizione della Rievocazione storica del circuito motociclistico della Vallesina. Grazie ai cronometristi di ASICRONO i partecipanti si sono messi in gioco con se stessi, lungo il circuito sono stati posizionati tre pressostati Partenza / Fine - 1° intermedio - 2° intermedio, il concorrente che effettuava il percorso nel tempo imposto con meno penalizzazioni vinceva. La classifica "Cattegoria ASI" ha visto la vittoria come 1° classificato Trippetti Claudio 2° Classificato Coacci Fiorenzo e 3° Classificato Lodolini Sileno mentre la classifica "Categoria OSPITI" ha visto come 1 ° Classificato Bordoni Francesco 2° Classificato Salvucci Francesco e 3° Classificato Pallottelli Angelo. Successivamente il gruppo ha fatto tappa presso la cantina vinicola Vigne di Leo di Staffolo aperta grazie alla concomitante manifestazione regionale “Cantine Aperte”. Dopo un Brindisi il roboante gruppo si è recato al ristorante Morobello a San Marcello. La giornata si è conclusa con le premiazioni e i saluti del presidente del CJMAE Dott. Luciano Trozzi che ha ringraziato tutti i partecipanti e al commissario Nazionale Manifestazioni Moto Dott. Adam Serena che proveniente da Trento ha ritrovato vecchi amici e fatto nuove amicizie. Anche questa volta l’obbiettivo è stato raggiunto, quello di passare una giornata tutto insieme accomunati dalla passione delle moto d’epoca.