Club Jesino Moto Auto d'Epoca

Club Jesino Moto Auto d'Epoca

ASI Tractor Show - Corinaldo (AN) 2018

Grande successo di pubblico e di mezzi per l’edizione 2018 di Asi Tractors Show di scena a  San Domenico a Corinaldo, nelle Marche ed organizzata dalla Commissione Veicoli Utilitari presieduta dal Dott. Roberto Sarzani, che si è innestata magistralmente con la  Rievocazione storica della Trebbiatura e Aratura, anche quest’anno organizzata da alcune associazioni locali e dal CJMAE tramite il proprio Commissario Macchine Agricole, Sandro Barchiesi, ben supportato dal Presidente e Consiglieri del sodalizio Jesino. Alla manifestazione hanno partecipato, provenienti da tutta la penisola oltre 150 mezzi tra trattori, mietitrebbie e altre macchine agricole storiche. Data l’importanza dell’evento non poteva mancare la presenza del Presidente dell’Asi Maurizio Speziali e dei consiglieri Consoli e Zavatti, anche loro calatisi nel vecchio e a volte rimpianto mondo contadino. Sabato11 agosto nel pomeriggio i trattori hanno dato vita ad un coreografico corteo che ha invaso il borgo di Corinaldo, dove ad accoglierli c’erano le autorità locali, peraltro il giovane sindaco Matteo Principi era alla guida di un trattore storico. Uno dei momenti focali di Asi Tractors Show è stato quello dedicato alle attività di aratura e trebbiatura, che si sono svolte anche in notturna. Domenica a catturare l’attenzione sono stati soprattutto tre appuntamenti:  la seduta di omologazione, la conferenza con il Presidente della Commissione Cultura dell’Asi Lorenzo Morello che ha presentato la storia dei motori agricoli e poi la  visita al paese di Corinaldo a bordo di un autobus storico. Lunedì, giornata conclusiva, ha visto il debutto della “regolarità” per trattori con i trattoristi, alla guida dei loro mezzi, impegnati ad eseguire una serie di prove di abilità. Asi Tractors Show si è poi conclusa, come da tradizione, con le premiazioni e la cena nell’aia con il tradizionale e tipico menù della trebbiatura. La Rievocazione storica della Trebbiatura e Aratura è invece proseguita il 14 agosto con altre iniziative anche enogastronomiche come “A tavola con gli agricoltori. La filiera corta”, con la serata danzante con l’orchestra di Michele Brenci. A ferragosto al mattino si è potuto assistere alla Santa Messa all’aperto, con benedizione dei mezzi agricoli e alla sera invece all’aratura con le vacche e passeggiata sul carro. Per finire animazione musicale con Li Svoltarecchie. Grazie all’ASI la storia del mondo agricolo marchigiano è stata riportata alla luce con visibilità nazionale in uno dei borghi più belli d’Italia.
 

 

Nessun commento: