Club Jesino Moto Auto d'Epoca

Club Jesino Moto Auto d'Epoca

Dalla Città di Federico II. 2014

Un appuntamento molto atteso dai tanti possessori e non di auto d’epoca nella Vallesina è la XVII edizione “Dalla Citta’ di Federico II” che si è tenuta a Jesi il 31 maggio, 1e 2 giugno, organizzato dal Club Jesino C.J.M.A.E. I mezzi si sono ritrovati alle 17 in piazza Colocci dove sono stati visitati il Museo Colocci, il Palazzo della Signoria e la quadreria della Fondazione della Cassa di Risparmio di Jesi, per l’occasione gentilmente ed appositamente aperta alla visita dei partecipanti al raduno. Non è mancata l’esibizione nel centro cittadino degli Sbandieratori Città di Jesi; alle 19:30 ha avuto inizio la passerella degli equipaggi con le loro auto storiche, omologate ASI, costruite dagli anni ’20 agli anni ’60 che hanno preso il via da piazza Colocci per la piazza della Repubblica e via Cavour. La domenica il corteo rombante è passato per Recanati, dove gli equipaggi provenienti da tutta Italia hanno avuto la possibilità di accedere a Casa Leopardi, nel pomeriggio si sono fermati a Chiaravalle lungo corso Matteotti con successiva visita all’Abazia Santa Maria in Castagnola; mentre il 2 giugno il corteo si è diretto verso le colline marchigiane, per scoprire l’Eremo dei Frati Bianchi da poco ristrutturato, dove il gruppo di Apiro “Urbanitas” ha allietato la compagnia con il saltarello ed altri balli folkloristici. Tutto si è concluso a Genga presso il ristorante delle Terme di San Vittore. La manifestazione ha avuto il Patrocinio dei Comuni di Jesi, Recanati e Chiaravalle. Un plauso va agli organizzatori del club CJMAE (club jesino di auto moto epoca ), federato ASI, che negli anni ha annoverato consensi e premi, quali Manovella d’Oro 2005-2010-2011-2013 e Pedivella d’Oro 2013, non solo per la qualità e rarità dei mezzi presentati, ma anche per la promozione delle bellezze paesaggistiche, siti museali e l’enogastronomia della nostra terra.

 

Gran Tour delle Marche 06-07-08 Giugno 2014

 

Organizzata dal CJMAE e dai clubs marchigiani CAMPE CASPIM E Fagioli di Osimo si e' svolta nei giorni 6,7 e 8 Giugno la VI edizione del Gran Tour delle Marche. Quest'anno e' stata la Marca Fermana ad ospitare i numerosi equipaggi provenienti da ogni parte d'Italia, non solo con le auto, ma anche con mezzi da trasporto, sia camion, corriere e motocarrozzette tutti certificati ASI, che hanno ricreato in maniera veramente suggestiva la circolazione viaria dei tempi andati. Il pubblico festante ed incuriosito ha visto passare corriere di prima della Grande Guerra, cosi come vetture e motocarrozzette degli anni 20, agli anni sessanta.
La concentrazione dei mezzi è avvenuta a Porto S. Giorgio presso l'hotel David Palace, in serata la visita alla città vecchia e al porto. Il giorno successivo il lungo corteo di veicoli storici ha percorso la Valdete e la consolare pompeiana sino a Servigliano dove mezzi sono stati esposti nella piazza interna alle mura. Successivamente i partecipanti sono ripartiti per la visita all'abbazia benedettina di San Ruffino, un pregevolissimo e veneratissimo complesso sorto nella seconda metà dell' XI secolo. Domenica i mezzi hanno sostato sul lungomare di P. S. Giorgio per la curiosita' dei bagnanti, poi la partenza per Montecosaro Scalo in visita al santuario di Santa Maria a Pie'di Chienti, di origine farfense, che le più antiche notizie su di essa e sull'annesso monastero la fanno risalire  all'anno 936. Conclusione al Cosmopolitan di Civitanova, con l'impegno di organizzatori e partecipanti a rivedersi per la VII edizione del GRAN TOUR DELLE MARCHE














 

Vallesina in Moto 2014



Sulle ali dell’entusiasmo per i riconoscimenti ricevuti quale Club organizzatore di manifestazioni di moto d’epoca, per tutti la Pedivella d’Oro concessa nel 2013 dall’ASI, il CJMAE ha concluso domenica 18 maggio un evento di 2 giorni denominato Vallesina in Moto XVI edizione. Numerosi motociclisti e motocicliste provenienti sia dall’Italia che dall’estero, in particolare dalla Germania e dalla Gran Bretagna, si sono dati appuntamento sabato 17 a Monsano, per poi raggiungere San Marcello e, complice una giornata di rara limpidezza, ammirare dal palazzo comunale un mare meravigliosamente azzurro. Grazie all’ospitalità dell’Amministrazione è stato possibile visitare il museo del Telefono, che raccoglie nel piano nobile di Palazzo Marcelli una collezione costituita da più di 200 pezzi d’epoca e di modernariato che ripercorrono la storia e lo sviluppo della telefonia., nonché il Teatro Ferrari, una splendida bomboniera ottocentesca. Dopo un assaggio della apprezzata Lacrima di Morro d’Alba, una bella cavalcata sulle superbe moto certificate ASI e in gran parte risalenti agli anni precedenti la seconda mondiale. Sosta anche a Belvedere, dove i partecipanti hanno sostato in piazza e percorso le panoramiche mura. Dopo aver affrontato le piacevoli curve delle strade collinari intorno Jesi, il transito per il centro cittadino, deliziando i passanti con i luccicanti e rombanti mezzi.  La domenica ha preso il via la rievocazione storica del Circuito Motociclistico della Vallesina, una gara che si è svolta nel 1926 e l’anno successivo, sull’attuale SP9 e lungo la via clementina tra ponte Pio e Pianello. A  Pianello è avvenuta la iscrizione dei mezzi che hanno dato vita alla gara di regolarità a cronometro, vinta dal dott. Trippetti Claudio di Magione, su Ariel del 1931, secondo lo Jesino Mimmo Belardinelli su un sidecar Moto Guzzi 500 del 1930 e terzo David Antonelli di Cerreto D’Esi a bordo di un Benelli 175 del 1929. Un giro attraverso i Castelli di Jesi sino a Maiolati ha condotto i centauri alla piacevole conviviale a Castelplanio stazione, dove si sono dati appuntamento per la prossima edizione.
 
 
 



 

il cjmae all'ASI Moto Show 2014


Una delegazione del cjmae, a partecipato all'ASI Moto Show, svolto il 09-10-11 Maggio 2014 a Varano de Melegari. Manifestazione organizzata dall'ASI, con prove libere in pista accompagnate da una serie di eventi che hanno fatto conoscere l’evoluzione della moto e la storia dei suoi protagonisti. L'ASI Moto Show,  è considerato uno i maggiori eventi dedicati alle moto storiche a livello mondiale.







 

Raduno auto d'epoca dalla Città di Fabriano 04.05.2014

Al mattino di domenica 4 maggio si sono incontrati a Fabriano i soci ed amici del CJMAE, incuranti della pioggerellina che bagnava le loro amate autopresso la medievale piazza del Comune. Ne è valsa la pena, presso i sotterranei del Complesso San Benedetto si sono potuti ammirare i presepi in mostra, opera di oltre venticinque anni di attività del presepista Fabrizio Ciccolini, che ha ripreso scenari locali per ambientare le sue opere veramente suggestive. Antichi ricordi ha evocato il giro sulla vecchia strada per Roma, sino a Gualdo Tadino per la visita alla alla Ceramica Bottega d'Arte di Frillici, dove un esperto ceramista ha dato una dimostrazione di come da secoli vengono prodotti pregevoli oggetti, anche il nostro Luciano si è voluto cimentare con discreti risultati.
Come sempre ottima la conviviale, che ha chiuso la manifestazione e scacciato il cattivo tempo.